Generic placeholder image

GC Carassesi






-
Generic placeholder image

US Pro Daro



Mercoledì 09.09.2015


Reti:

Andrea Giambonini

Pascal Gallo



Miguel Custodio:
90 minuti

0 gol subiti, un miracolo nel primo tempo che salva il risultato e 90 minuti di puro comando della difesa! Dirige i compagni con calma e senza creare nervosismo alcuno. La parata del primo tempo ha dimostrato, se ancora ce ne fosse bisogno, di quanto sia un portiere completo! Un portiere così è sicuramente... "buono per noi".
DIRETTORE D'ORCHESTRA


Damiano Savoia:
90 minuti

Fa il pendolino su e giù per la fascia per 90 minuti, instancabile e, nonostante il forte mal di schiena, anche molto combattivo. Ancora un po' impreciso nei cross, si fa sempre in quattro per recuperare mille palloni a partita! Quando è in questo stato di grazia dalle sue parti non passano nemmeno i moscerini! Una grande scoperta!
GUERRIERO


Gioele Janett:
90 minuti

90 minuti perfetti! Nemmeno le cannonate lo scalfiscono. Fa a "botte" per tutta la partita ricevendo e dando colpi a destra e a manca. Colpisce più palloni di testa oggi che in tutto il campionato scorso (uno di questi lo stordisce e lo costringe alle cure del caso) e resiste gli ultimi 20 minuti con i crampi. Quando gioca così non ce n'è!
BALUARDO


Ivan Jurcevic:
45 minuti

L'alchimia che si è creata con il suo compagno di reparto è una cosa eccezionale! Durante la partita era una gioia per gli occhi! Andava lui restava Gioele e viceversa; sempre in anticipo senza mai farsi sorprendere dalla temutissima coppia d'attacco Tundo-Benincasa. Anche per lui partita pressappoco perfetta se togliamo il giallo che un po' l'ha condizionato e che ha obbligato il mister a sostituirlo a metà tempo.
SICUREZZA


Marco Bortone:
45 minuti

Finalmente abbiamo trovato qualcuno che mette un po' di apprensione al nostro roccioso difensore! Non si tratta di un avversario, ma del nostro Miguelon! Con le sue urla, nella ripresa, riesce a mantenere in posizione Bubu per tutto il secondo tempo. Preciso nei disimpegni, e abile nella marcatura, anche per lui la partita perfetta è servita.
DILIGENTE


Andrea Giambonini:
90 minuti

Partita da vero gladiatore! Finalmente riesce a trascinare alla grande la squadra in campo come fa sempre fuori! Macina chilometri su chilometri facendo una ventina di sovrapposizioni! Da una di queste si procura il rigore dell'1-0 che risulterà essere il gol decisivo della partita. Gli avversari non sapevano più che pesci pigliare dietro e uno dei principali artefici di questa situazione è senza ombra di dubbio lui. Se continua a giocare così non lo ferma più nessuno!
MAN OF THE MATCH


Ricardo Carvalho:
90 minuti

Tre partite e cinque assist decisivi, anche oggi ne confeziona uno di pregevole fattura per Gallo. Aiuta i compagni a parole e con i fatti andando a recuperare una marea di palloni sui piedi degli avversari. Con Gallo in mediana se la intende alla perfezione. Oggi vero leader della squadra e una marcia in più rispetto a tutti.
ONNIPRESENTE


Pascal Gallo:
90 minuti

Primo tempo ecco il Pasky che non ti aspetti, recupera un'infinità di palloni ma ne perde altrettanti. Poco preciso in costruzione perdendo molti palloni in zone nevralgiche del campo. Il thè della pausa deve averlo trasformato, non sbaglia più niente in impostazione, recupera il doppio dei palloni e realizza di testa la rete del definitivo 2-0!
DOUBLE FACE


Simone Janett:
65 minuti

Partita di grande sostanza la sua! Molto attivo sia in fase di spinta che in fase di copertura. Nel primo tempo le azioni pericolose nascono tutte dalla sua fascia dove si intende alla perfezione con Capitan Futuro Giambonini. Si fa trovare pronto sotto porta in un paio di occasioni dove prima il portiere e poi l'arbitro (fischiato un fuorigioco inesistente) gli hanno negato la gioia del gol.
PRESENTE


Alessandro Rebozzi:
45 minuti

Se un anno fa qualcuno mi avesse detto che questo ragazzo sarebbe diventato un perno della squadra gli avrei riso in faccia. Il Rebo degli ultimi anni non avrebbe fatto spendere nemmeno un centesimo a nessun scommettitore della terra (forse solo Ippo). Ad oggi però è forse la sorpresa più bella di questo US Pro Daro. Tecnica sopraffina e molto agonismo! Se solo riuscisse a fare a meno ogni volta di farsi ammonire giocherebbe sicuramente molto di più.
GENIO E SREGOLATEZZA


Leonardo Dos Santos:
90 minuti

Se solo questo ragazzo di appena 18 anni riuscisse a capire meglio i movimenti d'attacco sarebbe devastante. Il primo tempo si fa imbrigliare dai difensori avversari e soffre il fatto che il gioco è spostato prevalentemente sulla sinistra; nella ripresa invece riesce a farsi trovare molto di più riuscendo spesso a procurarsi falli in attacco e facendo respirare i suoi compagni. Se solo il Bagai gli avesse prestato le sue scarpe adesso sapremmo quanti chilometri avrebbe percorso.
MARATONETA


Marco Buyukdag:
61 minuti

Credo che in questa partita ha battuto il record di colpi presi: gambe, testa, schiena... ha preso colpi ovunque. Gioca in maniera intelligente scaricando molto bene il pallone e facendo movimenti precisi e tatticamente perfetti. Riesce a procurarsi diversi falli e a tenere su il pallone molto bene... Un po' di condizione fisica in più non guasterebbe!
PUNGIBALL


Federico Pagnoncelli:
45 minuti

Un fisico da paura, ogni avversario che lo sfiora vola per 5 metri. Preso di mira da avversari e arbitro finisce per innervosirsi un po'. Il nostro fromboliere tuttavia riesce spesso a tenere alta la squadra e rendersi pericoloso grazie alla sua velocità di gambe... Dovrebbe cercare di essere meno innamorato del pallone! Siamo sicuri però che la prossima partita risulterà decisivo sbloccandosi pure lui! Se solo avesse il numero 63 sulle spalle e portasse un caschetto bianco in testa...
BULDOZZER


Matteo Giollo:
29 minuti

Altra buona prestazione del giocatore più gellato (solo il buon vecchio Patrick Oliva era peggio) del calcio minore. Si fa sempre trovare pronto e riesce spesso e volentieri a mettere in difficoltà le difese avversarie. L'unico neo è il suo costante nervosismo che non lo fa giocare sereno. Deve imparare a controllarsi altrimenti rischia fortemente di compromettere le partite.
SCHEGGIA IMPAZZITA


Davide Nunes:
25 minuti

Esempio perfetto di come un giocatore debba entrare dalla panchina. Entra in campo con la voglia di vincere negli occhi e soprattutto con lo spirito di chi sa che i compagni hanno bisogno di una mano. Riesce a toccare un buon numero di palloni e soprattutto riesce a far salire molto bene la squadra nel momento clou della partita. Usa molto bene il fisico e, grazie alla sua tecnica, riesce spesso a far girare la palla in maniera fluida e pulita.
TRANQUILLITÀ


Patrick Gada-Barenco:
90 minuti

Non poteva mancare la pagella al mister... Ad inizio partita riesce nell'impresa di dimenticare la farmacia alla Geretta, tuttavia la teoria d'inizio partita e la gestione della stessa meritano un applauso. Distratto ma...
IMPORTANTE


Gruppo:

Anche oggi merita di essere menzionato il gruppo! 18 giocatori convocati e 8 presenti sugli spalti... Se non è un gruppo eccezionale questo... L'attaccamento alla maglia sta crescendo in maniera esponenziale!
GALATTICI


Rete
Assist
Rete subita
Cartellino giallo
Cartellino rosso
Stella oro (3 stelle: miglior giocatore, 2 stelle: secondo miglior giocatore, 1 stella: terzo miglior giocatore)
Stella nera (peggior giocatore dentro o fuori dal campo)